Il valore di un consulente linguistico

Lavorando in questo settore da tanti anni mi sono accorta che tanti aspetti dei processi che stanno dietro alla trasformazione di un documento da una lingua a un'altra sono sconosciuti alla maggior parte delle persone. A volte sembra che molte persone credano che basti premere un bottone per far saltare fuori la traduzione.

Nella giungla delle traduzioni “cheap”

giungla delle traduzioni

Il fatto che esistano risorse automatiche quali Google Translate e simili diffonde ancora di più la convinzione che sia possibile avere un risultato immediato che non necessita di ragionamento umano e di ricerca. Questo forse può funzionare per qualche parola isolata dal contesto, ma quando si tratta di interi documenti o testi l’unica soluzione di qualità è quella di rivolgersi a un traduttore professionista o un’agenzia di traduzioni
E qui si apre un mondo di possibilità di scelta che nasconde molte trappole. Prima tra tutte, il rischio di optare per la soluzione più economica sul mercato è sempre dietro l’angolo, soprattutto quando non si hanno gli strumenti per valutare il fornitore e il risultato del suo lavoro. Superata la tentazione di ricorrere a “mio cuggino che ha studiato 2 anni il giapponese” per fargli tradurre i contratti di fornitura dei vostri prodotti a una società di Tokyo, rimane un mare di possibili agenzie o professionisti a cui potersi affidare. 

Quali sono quindi i motivi per affidarsi a un consulente linguistico?

1. Conosce le difficoltà del mestiere e sa prevedere gli ostacoli

superare ostacoli

Il cliente che non mastica di lingue e non ha esperienza di traduzioni, spesso ritiene erroneamente che per un madrelingua italiano sia più facile tradurre verso la lingua straniera piuttosto che il contrario. Niente di più sbagliato!
Il professionista più indicato a scrivere un testo nella lingua italiana è … indovinate un po’? Un madrelingua italiano! Il professionista che sa scegliere le migliori parole italiane per dire quella frase scritta in cinese/inglese/giapponese è un italiano, perché ha una tale fluenza e naturalezza nella propria lingua per accorgersi se la frase suona bene, se quello è il termine correntemente utilizzato in quel particolare ambito e se due termini utilizzati insieme si usano o “suonano” male. La sua competenza consiste nella ottima conoscenza della lingua straniera e dei metodi da utilizzare per una traduzione corretta, insieme a una esperienza nel particolare settore a cui il documento fa riferimento.
L’esperienza nel settore non va trascurata, soprattutto quando si tratta di ambiti particolari quali quello finanziario o legale, dove il fraintendimento o l’uso di parole non adatte nel contesto è dietro l’angolo.

2. Ha gli strumenti per valutare le proposte e i preventivi dei possibili fornitori

sapere scegliere

Il consulente linguistico è un esperto del campo in cui opera, pertanto conosce il modo in cui normalmente si conteggiano le lunghezze dei testi e conosce le tariffe medie sul mercato per ogni combinazione linguistica, inoltre per lingue particolari quali il cinese sa come riconoscere se il fornitore è veramente un esperto del settore o sta accettando l’incarico per poi rivolgersi a esterni. 
Come si conteggia un testo da tradurre dal cinese all’italiano? E dall’italiano al cinese? 
Chi effettua la traduzione ha esperienza nello specifico settore di riferimento? 
Un revisore competente confronterà il testo originale con la sua traduzione?
 

3. Sa dare consigli sulle scelte senza volersi portare a casa un incarico a tutti i costi

Ma la traduzione vi serve in cinese semplificato o cinese tradizionale? Oppure in cantonese, la lingua di Hong Kong?
Un consulente linguistico porta alla luce domande a cui non avreste pensato perché semplicemente, non è il vostro campo. Il suo lavoro consiste nel consigliarvi perché otteniate il miglior servizio di traduzione alla tariffa più onesta. 
Non accetta un incarico a tutti i costi perché il suo focus è la qualità della traduzione e la soddisfazione del cliente. Vuole solo il meglio per la tua azienda e ci mette la faccia.
 
testo in cinese

Se per te il cinese è arabo, affidati a un consulente linguistico esperto!